Ho fame di te e di paradiso

Appunti di cucina e intingoli per la voglia di cucinare bene e affrontare i prossimi1000 anni

di Fabio Picchi 


Vi è un dono che arriva da generazioni passate grazie al quale semplici ma importantissimi saperi che riguardano il cucinare e la buona pratica dell’economia domestica ci vengono trasmessi per tradizione orale, principalmente femminile. Per non perdere quel che mi è stato regalato da donnesaggissime e da qualche uomo, mi esercito nel nutrire chi mi sta accanto.Lontano da qualsiasi presunzione dell’ “è così come dico io” ma, al contrario,con il desiderio di riaffermare le personali “conoscenze” di un mondoche sa parlare a se stesso, per farne un tesoro condiviso. Lontano daglisbrilluccichii di cuochi d’artificio che, rinnegando se stessi, si commercializzanoin modelli di violenta comunicazione televisiva. Parlerò di materieprime, di piatti vegetariani e carnivori, di entusiasmanti cucine degli altri, cheusano l’amaranto, la curcuma e i rigeneranti semi di chia, dei piatti della miafamiglia e dei tanti amici, contadini, produttori di alimenti e ristoratori cheho incrociato in trentacinque anni di professione e passione.Fabio Picchi nasce fiorentino il 22 giugno 1954. Nel 1979 apre il ristorante“Il Cibrèo”, e la trattoria detta “Il Cibreino”. Nel 1989 apre anche il“Caffè del Cibrèo”, tutto a due passi dal mercato di Sant’Ambrogio. Nel2003 fonda con sua moglie, l’attrice, autrice e regista Maria Cassi,l’Associazione Culturale Teatro del Sale, che dal 2009 edita il mensile“l’AmbasciataTeatrale” in versione car tacea e on line. Condivide le suepassioni con i figli e con un grande numero di straordinari collaboratori.Partecipa a trasmissioni televisive nazionali per la Rai, partendo nel 2008da “Eat Parade” e approdando di recente, affiancato da suo figlio Duccio,al programma di Rai 3 “Geo”. Ispirato dal Maestro Manzi, fonda sul suocanale YouTube un Vocabolario di cucina continuamente aggiornato.Nel 2009 pubblica con Mondadori Electa I dieci comandamenti per non farpeccato in cucina. Nel 2010, per Mondadori Strade Blu, Senza vizi e senzasprechi. Nel 2011, sempre con Mondadori Electa, esce il suo primoromanzo, Il segreto della mezzaluna, e nel 2013 il secondo, Ostriche rosseper Napoleone. Nel 2012 pubblica con Rai Eri Soffriggo per te… Il raccontodelle cento ricette della mia famiglia. Collabora con numerose testatenazionali ed è un appassionato blogger del “Fatto Quotidiano”.

di

Vi è un dono che arriva da generazioni passate grazie al quale semplici ma importantissimi saperi che riguardano il cucinare e la buona pratica dell’economia domestica ci vengono trasmessi per tradizione orale, principalmente femminile. Per non perdere quel che mi è stato regalato da donnesaggissime e da qualche uomo, mi esercito nel nutrire chi mi sta accanto.Lontano da qualsiasi presunzione dell’ “è così come dico io” ma, al contrario,con il desiderio di riaffermare le personali “conoscenze” di un mondoche sa parlare a se stesso, per farne un tesoro condiviso. Lontano daglisbrilluccichii di cuochi d’artificio che, rinnegando se stessi, si commercializzanoin modelli di violenta comunicazione televisiva. Parlerò di materieprime, di piatti vegetariani e carnivori, di entusiasmanti cucine degli altri, cheusano l’amaranto, la curcuma e i rigeneranti semi di chia, dei piatti della miafamiglia e dei tanti amici, contadini, produttori di alimenti e ristoratori cheho incrociato in trentacinque anni di professione e passione.Fabio Picchi nasce fiorentino il 22 giugno 1954. Nel 1979 apre il ristorante“Il Cibrèo”, e la trattoria detta “Il Cibreino”. Nel 1989 apre anche il“Caffè del Cibrèo”, tutto a due passi dal mercato di Sant’Ambrogio. Nel2003 fonda con sua moglie, l’attrice, autrice e regista Maria Cassi,l’Associazione Culturale Teatro del Sale, che dal 2009 edita il mensile“l’AmbasciataTeatrale” in versione car tacea e on line. Condivide le suepassioni con i figli e con un grande numero di straordinari collaboratori.Partecipa a trasmissioni televisive nazionali per la Rai, partendo nel 2008da “Eat Parade” e approdando di recente, affiancato da suo figlio Duccio,al programma di Rai 3 “Geo”. Ispirato dal Maestro Manzi, fonda sul suocanale YouTube un Vocabolario di cucina continuamente aggiornato.Nel 2009 pubblica con Mondadori Electa I dieci comandamenti per non farpeccato in cucina. Nel 2010, per Mondadori Strade Blu, Senza vizi e senzasprechi. Nel 2011, sempre con Mondadori Electa, esce il suo primoromanzo, Il segreto della mezzaluna, e nel 2013 il secondo, Ostriche rosseper Napoleone. Nel 2012 pubblica con Rai Eri Soffriggo per te… Il raccontodelle cento ricette della mia famiglia. Collabora con numerose testatenazionali ed è un appassionato blogger del “Fatto Quotidiano”.

Disponibile in

Brossura

Genere Culture
Edizione 2013
Listino € 15,00
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook

12