Il caso Di Bella nella televisione e nella stampa italiana

A cura dell' Osservatorio di Pavia

di


Tra la fine del 1997 e il gennaio 1998, i media italiani hanno dedicato ampio spazio al metodo di cura dei tumori praticato da un medico di Modena, Luigi Di Bella, un metodo non documentato e, quindi, non riconosciuto dalle istituzioni sanitarie italiane. Ne è nato un “caso” che ha squassato l’opinione pubblica e investito la magistratura, gli organismi professionali dei medici, le istituzioni politiche.

di

Tra la fine del 1997 e il gennaio 1998, i media italiani hanno dedicato ampio spazio al metodo di cura dei tumori praticato da un medico di Modena, Luigi Di Bella, un metodo non documentato e, quindi, non riconosciuto dalle istituzioni sanitarie italiane. Ne è nato un “caso” che ha squassato l’opinione pubblica e investito la magistratura, gli organismi professionali dei medici, le istituzioni politiche.

Disponibile in

Brossura

Genere Comunicazione/Vqpt - Verifica qualitativa programmi trasmessi
Listino € 15,49
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook