Notizie radio@ttive

Manuale di giornalismo radiofonico

di Giuseppe Mazzei 


Un manuale di giornalismo radiofonico che colma un vuoto editoriale e rilancia i temi dello scrivere per la radio, che Antonio Piccone Stella e Carlo Emilo Gadda affrontarono negli anni cinquanta del Novecento.
Obiettivo del libro è indicare regole, fornire suggerimenti ed esemplificazioni, mettere in guardia da errori nella stesura di testi per l’informazione radiofonica.
Le notizie radio@attive sono quelle che sruttano tutte le gradni potenzialità informative e comunicative del mezzo radiofonico, anche nella sua estensione nella Rete. Esse si basano su un sapiente connubbio tra il piacere del testo radiofonico e i doni che la parola umana offre nella comuicazione. Il volume descrive le virtù peculiari dell’informazione radiofoniche, esaltandone le differenze rispetto alla carta stampata e alla televisione. Da Marconi a Internet, viene ripercorsa la vitalità della radio, che informa e che sfocia nell’esperienza delle Web Radio e dei canali all news, nuova frontiera dell’evoluzione di uno strumento che accetta le sfide della rivoluzione permanente nel mondo della comunicazione.
Nell’era digitale, né la carta stampata né la televisione né Internet uccideranno la radio. Che avrà sempre qualcosa da dire.

di

Un manuale di giornalismo radiofonico che colma un vuoto editoriale e rilancia i temi dello scrivere per la radio, che Antonio Piccone Stella e Carlo Emilo Gadda affrontarono negli anni cinquanta del Novecento.
Obiettivo del libro è indicare regole, fornire suggerimenti ed esemplificazioni, mettere in guardia da errori nella stesura di testi per l’informazione radiofonica.
Le notizie radio@attive sono quelle che sruttano tutte le gradni potenzialità informative e comunicative del mezzo radiofonico, anche nella sua estensione nella Rete. Esse si basano su un sapiente connubbio tra il piacere del testo radiofonico e i doni che la parola umana offre nella comuicazione. Il volume descrive le virtù peculiari dell’informazione radiofoniche, esaltandone le differenze rispetto alla carta stampata e alla televisione. Da Marconi a Internet, viene ripercorsa la vitalità della radio, che informa e che sfocia nell’esperienza delle Web Radio e dei canali all news, nuova frontiera dell’evoluzione di uno strumento che accetta le sfide della rivoluzione permanente nel mondo della comunicazione.
Nell’era digitale, né la carta stampata né la televisione né Internet uccideranno la radio. Che avrà sempre qualcosa da dire.

Disponibile in

Brossura

Genere Comunicazione
Edizione 2001
Listino € 12,91
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook