Renzo Arbore

Vita, opere e (soprattutto) miracoli

di Gianni Garrucciu 


Chi è Renzo Arbore. Un intellettuale o un anti-intellettuale? Si è scritto tanto e si èdiscusso tanto su di lui. Il libro offre una rilettura critica dell’uomo e dell’artista: cosa ha rappresentato e che ruolo ha avuto Arbore nel cambiamento della società italiana dal 1970 a oggi, partendo da una singolarità; se è vero che Arbore ci ha avvicinati a diverse culture, a un mondo globalizzato, è anche vero che è rimasto molto legato alle proprie radici di uomo del Sud, di provinciale (come ama definirsi): insomma una sorta di Renzo Arbore glocal. Renzo Arbore, vita, opere e (soprattutto) miracoli ricostruisce le varie figuredell’artista e si arricchisce di vivaci interventi di personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dell’arte, che danno una lettura critica del personaggio.Così, dopo una prima parte dedicata a una singolare biografia dell’artista pugliese, ricca di aneddoti e racconti, la maggior parte dei quali inediti, si arriva al nutrito parterre di personaggi. Sino al racconto finale: un Renzo Arbore senza veli che chiude il libro raccontandosi e analizzando il perché del suo successo attraverso le varie generazioni: «Come faccio a unire tante generazioni e tanti stili? Forse perché i giovani sanno che io non mi svendo. Non mi do per soldi, faccio quello che mi piace e che so che piace. Molto lo devo anche ai genitori di questi ragazzi, che a tavola parlano della televisione di Arbore e la rimpiangono; e non sto sempre in Tv dalla mattina alla sera, non invado il video. Perché in video, bisogna affacciarsi soltanto quando hai qualcosa da dire».

di

Chi è Renzo Arbore. Un intellettuale o un anti-intellettuale? Si è scritto tanto e si èdiscusso tanto su di lui. Il libro offre una rilettura critica dell’uomo e dell’artista: cosa ha rappresentato e che ruolo ha avuto Arbore nel cambiamento della società italiana dal 1970 a oggi, partendo da una singolarità; se è vero che Arbore ci ha avvicinati a diverse culture, a un mondo globalizzato, è anche vero che è rimasto molto legato alle proprie radici di uomo del Sud, di provinciale (come ama definirsi): insomma una sorta di Renzo Arbore glocal. Renzo Arbore, vita, opere e (soprattutto) miracoli ricostruisce le varie figuredell’artista e si arricchisce di vivaci interventi di personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dell’arte, che danno una lettura critica del personaggio.Così, dopo una prima parte dedicata a una singolare biografia dell’artista pugliese, ricca di aneddoti e racconti, la maggior parte dei quali inediti, si arriva al nutrito parterre di personaggi. Sino al racconto finale: un Renzo Arbore senza veli che chiude il libro raccontandosi e analizzando il perché del suo successo attraverso le varie generazioni: «Come faccio a unire tante generazioni e tanti stili? Forse perché i giovani sanno che io non mi svendo. Non mi do per soldi, faccio quello che mi piace e che so che piace. Molto lo devo anche ai genitori di questi ragazzi, che a tavola parlano della televisione di Arbore e la rimpiangono; e non sto sempre in Tv dalla mattina alla sera, non invado il video. Perché in video, bisogna affacciarsi soltanto quando hai qualcosa da dire».

Disponibile in

Brossura

eBook

Genere Spettacolo
Edizione 2013
Listino € 15,00
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook