Song ’e Napule

di Michael Pergolani 


Storia, aneddoti, facezie di un “branco” di napoletani che rivoluzionò il sonnacchioso mondo della canzone italiana inventando, senza saperlo, e con la complicità di un “agente” a Londra, una vera e propria “scuola” musicale. Questo libro, condito con decine di testimonianze, aneddoti e curiosità, si legge con appassionata partecipazione come un romanzo. Racconta e cerca di spiegare quel fenomeno musicale spontaneo che fu il “Napule’s Power”. Un fenomeno nato dalla imprevedibile aggregazione di grandi talenti, basti pensare ad Alan Sorrenti, Toni Esposito, Eugenio Bennato, Roberto De Simone, la “NCCP”, James Senese, “Napoli Centrale”, Edoardo Bennato, Teresa De Sio e Pino Daniele. Racconta, in definitiva, la Napoli musicale tra il 1967 e il 1980 e i collegamenti con la musica inglese di quegli anni, inseriti in quel periodo storico che coincise con un cambiamento fondamentale nel costume e nella cultura del nostro paese. Un periodo straordinario e di forti contrasti, tale da anticipare la rinascita di una città da molti considerata perduta alla vita civile. Un periodo che continua nella musica oggi, con i “99 Posse” e “Almamegretta” per esempio, naturali eredi del “Napule’s Power” di allora.

di

Storia, aneddoti, facezie di un “branco” di napoletani che rivoluzionò il sonnacchioso mondo della canzone italiana inventando, senza saperlo, e con la complicità di un “agente” a Londra, una vera e propria “scuola” musicale. Questo libro, condito con decine di testimonianze, aneddoti e curiosità, si legge con appassionata partecipazione come un romanzo. Racconta e cerca di spiegare quel fenomeno musicale spontaneo che fu il “Napule’s Power”. Un fenomeno nato dalla imprevedibile aggregazione di grandi talenti, basti pensare ad Alan Sorrenti, Toni Esposito, Eugenio Bennato, Roberto De Simone, la “NCCP”, James Senese, “Napoli Centrale”, Edoardo Bennato, Teresa De Sio e Pino Daniele. Racconta, in definitiva, la Napoli musicale tra il 1967 e il 1980 e i collegamenti con la musica inglese di quegli anni, inseriti in quel periodo storico che coincise con un cambiamento fondamentale nel costume e nella cultura del nostro paese. Un periodo straordinario e di forti contrasti, tale da anticipare la rinascita di una città da molti considerata perduta alla vita civile. Un periodo che continua nella musica oggi, con i “99 Posse” e “Almamegretta” per esempio, naturali eredi del “Napule’s Power” di allora.

Disponibile in

Brossura

Genere Primo piano
Edizione 1998
Listino € € 11,36
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook

12