ZONE 06. IL MARKETING TELEVISIVO

a cura

di Carlo Alberto Pratesi  Carlo Nardello 


Con questo volume si tenta una delle prime sintesi italiane sul ruolo del marketing (strategico e operativo) nel mercato televisivo. Oltre ad affrontare per la prima volta in modo organico e pubblico temi che finora sono stati dibattuti quasi sempre in forme poco sistematiche e limitatamente a una ristretta cerchia di specialisti, il merito indubitabile di queste pagine è la loro estrema attualità.

Si tratta di un libro rivolto agli studenti e agli studiosi, con lo scopo di garantire una sintesi efficace di un sistema in profondo mutamento. Più che un manuale, è un “navigatore” in grado di disegnare la mappa dei percorsi mediali che si vanno dipanando giorno dopo giorno davanti ai nostri occhi.

La consapevolezza di essere fondamentalmente un servizio pubblico, con un’importante componente creativa, e con l’esigenza di investire prima di tutto nell’innovazione tecnologica, ha portato per molti anni la Rai del monopolio a non prevedere una vera e propria funzione marketing nei propri programmi.
Questa sottovaslutazione è stata in parte ereditata dai network commerciali, così che tutti i broadcaster per lungo tempo si sono limitati a gestire un ufficio responsabile della raccolta ed elaborazione dei dati d’ascolto e delle ricerche sui consumi mediatici dei telespettatori.

Oggi le cose stanno cambiando rapidamente e la centralità del marketing, inteso nella sua accezione più ampia e moderna, centrata cioè sul consumo più che sul prodotto, si sta imponendo con forza nelle aziende televisive, a partire dalla stessa Rai.

Il mondo digitale è in aperta evoluzione e un navigatore è necessario per non perdere l’orientamento. Accanto al tema della qualità dei contenuti e alla battaglia su tecnologie e piattaforme, la grande sfida per la conquista del tempo e dell’attenzione del pubblico si gioca nel dominio dell’ideazione di nuove strategie di marketing.

Scritto grazie alla collaborazione tra professioni e studiosi del settore, questo volume apre le porte a nuove riflessioni e nuove opportunità di sviluppo e crescita per il settore televisivo italiano, con una particolare attenzione alle prerogative del servizio pubblico.

di

Con questo volume si tenta una delle prime sintesi italiane sul ruolo del marketing (strategico e operativo) nel mercato televisivo. Oltre ad affrontare per la prima volta in modo organico e pubblico temi che finora sono stati dibattuti quasi sempre in forme poco sistematiche e limitatamente a una ristretta cerchia di specialisti, il merito indubitabile di queste pagine è la loro estrema attualità.

Si tratta di un libro rivolto agli studenti e agli studiosi, con lo scopo di garantire una sintesi efficace di un sistema in profondo mutamento. Più che un manuale, è un “navigatore” in grado di disegnare la mappa dei percorsi mediali che si vanno dipanando giorno dopo giorno davanti ai nostri occhi.

La consapevolezza di essere fondamentalmente un servizio pubblico, con un’importante componente creativa, e con l’esigenza di investire prima di tutto nell’innovazione tecnologica, ha portato per molti anni la Rai del monopolio a non prevedere una vera e propria funzione marketing nei propri programmi.
Questa sottovaslutazione è stata in parte ereditata dai network commerciali, così che tutti i broadcaster per lungo tempo si sono limitati a gestire un ufficio responsabile della raccolta ed elaborazione dei dati d’ascolto e delle ricerche sui consumi mediatici dei telespettatori.

Oggi le cose stanno cambiando rapidamente e la centralità del marketing, inteso nella sua accezione più ampia e moderna, centrata cioè sul consumo più che sul prodotto, si sta imponendo con forza nelle aziende televisive, a partire dalla stessa Rai.

Il mondo digitale è in aperta evoluzione e un navigatore è necessario per non perdere l’orientamento. Accanto al tema della qualità dei contenuti e alla battaglia su tecnologie e piattaforme, la grande sfida per la conquista del tempo e dell’attenzione del pubblico si gioca nel dominio dell’ideazione di nuove strategie di marketing.

Scritto grazie alla collaborazione tra professioni e studiosi del settore, questo volume apre le porte a nuove riflessioni e nuove opportunità di sviluppo e crescita per il settore televisivo italiano, con una particolare attenzione alle prerogative del servizio pubblico.

Disponibile in

Brossura

Genere Zone – Collana di studi e ricerche sui media
Edizione 2007
Listino € 22,00
  • Disponibile
  • Acquista

Brossura

eBook