Il Laboratorio di Scrittura Creativa di Rai Eri,  al suo decimo anno di attività, può  affermare un  bilancio del tutto  positivo in termini di obiettivi raggiunti. 

I 23 corsi trimestrali del laboratorio, tenuti da Paola Gaglianone ed Alessandro Salas,  sono stati infatti frequentati da circa 1200 allievi, provenienti da varie parti di Italia (studenti universitari, insegnanti, bibliotecari, programmisti registi Rai, collaboratori ai testi, assistenti ai programmi etc.) tutti ammessi grazie ad un’attenta selezione e meritevoli dell’attestato conclusivo.

La Rai ha così offerto gratuitamente ai partecipanti una formazione sugli strumenti  fondamentali della narrazione scritta, indispensabili a chi voglia intraprendere i mestieri della scrittura.

Gli incontri con scrittori noti (da Maraini a De Cataldo, Mazzucco, Gamberale, Pupi Avati etc.) sono stati un importante valore aggiunto dei corsi ed un collegamento costante con il mondo dell’editoria, sottolineato anche dalla partecipazione del Laboratorio ad importanti manifestazioni editoriali nazionali (Più libri più liberi, Libri come).

Questo percorso positivo ha spinto quindi  Rai ad una riflessione approfondita sulla funzione dell’Azienda nel campo della formazione allo storytelling  e alla scrittura creativa e  sul valore di questa attività per la crescita del proprio personale.

Il Laboratorio quindi chiude questa lunga fase di attività per iniziarne una nuova all’interno di un più ampio progetto formativo rivolto a chi nell’azienda ha il compito di comunicare contenuti stimolanti, creativi, che arricchiscano l’immaginario di un pubblico sempre più abituato a muoversi nell’universo delle narrazioni.