Gjon Kolndrekaj


Gjon Kolndrekaj, regista italiano di origine kossovara, si è formato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.
Allievo di Joris Evans, ha collaborato con Valerio Zurlini, Miklos Jancso e Frank Capra. Oltre a numerosi documentari per Rai Uno, è autore e regista di programmi televisivi e speciali di successo, come Linea Verde, Made in Italy, Happy Circus, nonché di numerosi film. Ha ideato un Sacro Corano cinematografico interconfessionale, la serie tv Viaggio nei luoghi del sacro per il grande Giubileo 2000, il docufilm Icone, gli occhi di Dio, il film Passione di Cristo, madre Teresa una bambina di nome Gonxhe. Si è occupato delle tematiche delle religioni monoteistiche realizzando film ed esclusive mondiali. Numerosi settimanali, quotidiani, trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali ed internazionali si sono occupate dei suoi lavori, Ha ricevuto vari premi cinematografici e televisivi in gran parte del mondo con il riconoscimento per le sue qualità artistiche e il suo impegno culturale.

Gjon Kolndrekaj, regista italiano di origine kossovara, si è formato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.
Allievo di Joris Evans, ha collaborato con Valerio Zurlini, Miklos Jancso e Frank Capra. Oltre a numerosi documentari per Rai Uno, è autore e regista di programmi televisivi e speciali di successo, come Linea Verde, Made in Italy, Happy Circus, nonché di numerosi film. Ha ideato un Sacro Corano cinematografico interconfessionale, la serie tv Viaggio nei luoghi del sacro per il grande Giubileo 2000, il docufilm Icone, gli occhi di Dio, il film Passione di Cristo, madre Teresa una bambina di nome Gonxhe. Si è occupato delle tematiche delle religioni monoteistiche realizzando film ed esclusive mondiali. Numerosi settimanali, quotidiani, trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali ed internazionali si sono occupate dei suoi lavori, Ha ricevuto vari premi cinematografici e televisivi in gran parte del mondo con il riconoscimento per le sue qualità artistiche e il suo impegno culturale.

Scritti da Gjon Kolndrekaj